Oscar 2017: L’edizione della musica e dei numeri da record

Gennaio 25, 2017 9:55 pm

La cerimonia della 89esima edizione degli Academy Awards si terrà il 26 febbraio 2017: il 24 gennaio però sono state annunciate le nomination per gli Oscar 2017 che, tra sorprese e conferme, preannunciano questa edizione come quella dei record.

Oscar 2017: la musica fa da padrone

Preparati a scaldare l’ugola il 26 febbraio perché di certo non mancherà la musica. Da La La Land, che conta ben 14 candidature, a Florence, gli Oscar 2017 saranno all’insegna delle note musicali.

 

Oscar 2017 - Florence

 

Le nomination passano proprio dagli attori principali – e cantanti – di queste pellicole. Ryan Gosling ed Emma Stone sono in corsa per la statuetta di Miglior Attore e Attrice Protagonista mentre Meryl Streep festeggia la candidatura numero 20 della sua carriera nei panni di Florence.

Florence Foster Jenkins è un’ereditiera amante della lirica che desidera immensamente esibirsi in questo tipo di canto. Sfortunatamente non è una brava cantante, anche se non lo sa ancora. Grazie all’aiuto del marito, che prova a nascondere le carenze musicali della moglie, Florence proverà il brivido di potersi dedicare al canto. I costumi anni Quaranta hanno portato Florence alla candidatura anche la costumista Consolata Boyle.

La La Land è il film firmato da Damien Chazelle (candidato come Miglior Regista) che riporta al cinema la musica dopo il successo Whiplash. La La Land si propone come un musical in cui i personaggi – Mia e Sebastian – costellano la loro storia d’amore e i loro sogni, con canzoni jazz. Le candidature “sonore” sono ben 5.

 

Oscar 2017 - La La Land

 

Partiamo dalla colonna sonora firmata da Justin Hurwitz (già compositore per Whiplash), la sezione Miglior Canzone ha ben due candidature con Audition (The Fools Who Dream) cantata da Emma Stone e City Of Stars eseguita da Ryan Gosling. La La Land figura anche nella sezione Miglior Sonoro e Miglior Montaggio Sonoro. Il film che fonde amore e musica ha una nomination anche come Miglior Film.

Ma non mancano i sentimenti

I sentimenti non mancano in questi Oscar, a partire da quelli di Jackie, ruolo che è valso la candidatura come Miglior Attrice Protagonista a  Natalie Portman. Il film di Pablo Larraín che  racconta la vita della First Lady nei 4 giorni successivi al tragico omicidio di J.F.K  guadagna le nomination anche per Miglior Colonna Sonora e Miglior Costumi.

 

Oscar 2017 - Jackie

 

Lion si presenta con 6 nomination. La storia vera del piccolo Saroo si presenta al Dolby Theatre in corsa come Miglior Film, Miglior Fotografia, Sceneggiatura Non Originale, Miglior Colonna Sonora e le candidature per gli Attori Non Protagonisti per Dev Patel e Nicole Kidman.

Ancora una storia vera per le donne della NASA protagoniste de Il Diritto di Contare che riporta Octavia Spencer sul palco per Miglior Attrice Non Protagonista e una candidatura a Miglior Film e Sceneggiatura Non Originale.

I rapporti personali al Dolby Theatre

La vita difficile di Chiron viene raccontata in Moonlight candidato a ben 8 statuette, tra cui Miglior Film. Barry Jenkins si presenta come Miglior Regia, Mahershala Ali e Naomie Harris per Miglior Attore e Attrice Non Protagonisti ma Moonlight figura anche per Miglior Fotografia, Miglior Colonna Sonora e Miglior Montaggio.

 

Oscar 2017 - Moonlight

 

La storia della vita di un ex giocatore di baseball e dei rapporti con la sua famiglia è raccontata in Barriere con Danzel Washington (qui interprete e regista) e Viola Davis. Il film si propone con le candidature a Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Sceneggiature Non Originale, Miglior Attore Protagonista e Miglior Attrice Non Protagonista,

Manchester By The Sea e Hell or High Castle sono due drammi familiari che indagano sui rapporti con i parenti più stretti, entrambi in concorso per Miglior Film, si fanno notare Casey Affleck e Michelle Williams come Attore Protagonista e Attrice non Protagonista, insieme a Miglior Regia per Kenneth Lonergan (candidato anche per Miglior Sceneggiatura Originale) e Attore Non Protagonista per Lucas Hedges.

Hell or the High Castle non è da meno: oltre a Miglior Film conta anche Jeff Bridges come Miglior Attore Non Protagonista, Miglior Montaggio, Miglior Sceneggiatore Originale.

Due concorrenti sorprendenti

Le candidature inusuali non mancano mai quando parliamo di premi. Gli Oscar 2017 non fanno certo eccezione.

Il primo (inusuale) concorrente è Arrival, film di fantascienza firmato da Denis Villeneuve con protagonisti Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker. Gli alieni guadagnano 8 candidature tra cui Miglior Film e Miglior Regia.

 

Oscar 2017 - Arrival

 

Anche Mel Gibson va agli Oscar con un film molto diverso da quelli in gara quest’anno. La battaglia di Hacksaw Ridge ha ricevuto 6 candidature che lo vogliono Miglior Film, Miglior Attore Protagonista per Andrew Garfield, Miglior Montaggio, Sonoro e Montaggio Sonoro. La suggestiva storia del medico-soldato obiettore Desmond T. Doss, vale la nomination come Miglior Regista al già premio Oscar per Braveheart.

L’edizione dei record

I numeri degli Oscar 2017 fanno già girare la testa, a partire dalle 14 nomination di La La Land, che raggiunge il record detenuto nella storia solo da Titanic ed Eva Contro Eva.

Se parliamo di record impossibile non citare Meryl Streep, che si aggiudica il premio come attrice più candidata agli Oscar con 20 candidature nella sua splendida carriera, con tre statuette già portate a casa.

In attesa del responso dell’Academy il 26 febbraio, ti aspettiamo nelle sale Circuito Cinema per vedere questi meravigliosi film.

© 2019 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: